It looks like you are using an older version of Internet Explorer which is not supported. We advise that you update your browser to the latest version of Microsoft Edge, or consider using other browsers such as Chrome, Firefox or Safari.

L’alopecia è il processo di riduzione della quantità di capelli e peli, fino alla loro scomparsa. Le cause possono essere ricercate in fattori ereditari, stress o alterazioni ormonali. La forma più comune di alopecia è quella androgenetica (dovuta a un eccesso di DHT, ormone dannoso per il follicolo pilifero), che colpisce in particolar modo gli uomini in età matura e interessa la sommità della testa: è comunemente nota come calvizie.  

La perdita di capelli può essere associata anche ad alcune patologie, quali:

  • alopecia areata;
  • ipertiroidismo;
  • dermatofitosi;
  • ipotiroidismo;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • psoriasi;
  • scabbia;
  • sifilide;
  • sindrome dell’ovaio policistico;
  • vitiligine.

L’alopecia può essere indotta anche dall’assunzione di farmaci antitumorali (alopecia da chemioterapici) o da malattie infiammatorie che incidono sui follicoli piliferi (alopecia cicatriziale).

Come si cura l’alopecia?

Si consiglia a chi è affetto da alopecia di seguire un’alimentazione ricca di taurina, aminoacido importante che protegge il bulbo pilifero (contenuta in manzo, pollo, molluschi), e ricca di polifenoli (frutta e verdure fresche, tè verde, vino rosso, olio extravergine d’oliva spremuto a freddo).

Laddove l’alopecia sia provocata da problemi di salute, può essere necessario assumere dei medicinali, ad esempio farmaci che riducono l'infiammazione e sopprimono il sistema immunitario. In caso di alopecia permanente si può optare anche per il trapianto di capelli.

Curated Tags