It looks like you are using an older version of Internet Explorer which is not supported. We advise that you update your browser to the latest version of Microsoft Edge, or consider using other browsers such as Chrome, Firefox or Safari.

"Tutti vogliamo che le lezioni siano in presenza e non a distanza ma serve prestare la massima attenzione. La scuola, infatti, rimane necessariamente “osservata speciale” perché in un ambito in cui prevalgono i non vaccinati, ovvero i bambini, si possono avere importanti problemi di diffusione del contagio”. Lo dice Massimo Galli, già docente di Malattie infettive all'università Statale di Milano.

“Al netto di tutte le precauzioni che ci possono essere – ancora Galli - è un luogo da tenere sotto osservazione. Dobbiamo mantenere alta la guardia". 

Galli invita a fare attenzione, in particolare, ai contatti dei bambini che vanno a scuola con i nonni che "per quanto siano vaccinati, se non hanno ancora fatto la terza dose, meritano di essere considerati con attenzione" conclude l’esperto.

10/11/2021

Curated Tags