It looks like you are using an older version of Internet Explorer which is not supported. We advise that you update your browser to the latest version of Microsoft Edge, or consider using other browsers such as Chrome, Firefox or Safari.

“Vediamola come extrema ratio ma l’ipotesi di un nuovo e duro lockdown dopo Natale non è da escludere. Dobbiamo prevederlo nel menù di quello che ci aspetta nelle prossime festività”. Lo ribadisce il virologo Fabrizio Pregliasco, docente di Igiene alla Statale di Milano, secondo il quale “è possibile immaginare la necessità di un lockdown serio, esteso a tutti, in funzione di un futuro ancora da stabilire”.

Oggi un “lockdown duro e puro, pesante, sarebbe efficace perché è ovvio che in questo momento ogni contatto interumano continua a essere a rischio, ancorché le persone siano vaccinate".

Pregliasco riconosce che una chiusura generalizzata sarebbe poco accettata, ma se i contagi dovessero impennarsi, non può essere esclusa dall'elenco delle contromisure da mettere in campo: "Vediamolo come extrema ratio", conclude il virologo.

20/12/2021

Curated Tags