It looks like you are using an older version of Internet Explorer which is not supported. We advise that you update your browser to the latest version of Microsoft Edge, or consider using other browsers such as Chrome, Firefox or Safari.

Trasformare, con la corretta informazione, la paura della pandemia in consapevolezza è una sfida raggiunta in Alleati per la Salute. “Attraverso la corretta informazione, i talk, i video, i podcast e le nostre esperienze, abbiamo affrontato temi importantissimi, dalla campagna vaccinale al ruolo dei caregiver familiare, dalla medicina di genere al ritorno alle cure, dalla gestione della cronicità alla telemedicina", dice Felice Bombaci, coordinatore del Gruppo Ail pazienti, durante il workshop di presentazione del nuovo board delle associazioni di pazienti di Alleati per Salute, portale dedicato all'informazione medico-scientifica realizzato da Novartis, di cui Ail pazienti ha fatto parte fino al 18 giugno scorso insieme ad Aism, Apmarr e Europa donna Italia.

"Oggi l'informazione viaggia veloce - sostiene Antonella Celano, presidente di Apmarr, Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare - ed è seguita alla stessa velocità dalla disinformazione, ma spesso quello che ci serve sul web non dà i risultati sperati. E per evitare che le persone cadessero nella trappola delle fake news, come associazioni di pazienti abbiamo deciso di contribuire alla realizzazione di un portale dedicato all'informazione medico-scientifica, con notizie attendibili, certificate e di qualità".

"Oggi gli ospedali sono luoghi sicuri, esistono per i pazienti oncoematologici dei percorsi assolutamente specifici. È importante quindi che il paziente venga rassicurato, i vari screening hanno consentito di ottenere grandi risultati nella lotta contro il cancro", dice Luigi Boano, General Manager Novartis Oncology Italia, durante il workshop di presentazione del nuovo board delle associazioni di pazienti di Alleati per Salute.

"Durante la pandemia il ruolo delle associazioni dei pazienti è stato fondamentale. Si sono mobilitate a supporto di tutti quei pazienti che avevano difficoltà ad accedere a esami, visite e cure, a causa delle restrizioni dettate dall'emergenza sanitaria: un'ulteriore dimostrazione di quanto sia importante avere al nostro fianco le associazioni dei pazienti, al fine di migliorare le cure e la qualità di vita di tutti. Nello stesso periodo abbiamo provato a fare un grande sforzo per essere al fianco del Servizio sanitario nazionale e dei pazienti. Nel momento in cui i nostri percorsi si sono incrociati, abbiamo capito ulteriormente quanto sia importante il concetto di Alleati per la Salute". Lo ha detto Pasquale Frega, Country President & Pharma Head di Novartis, intervenendo alla presentazione del nuovo board delle associazioni di pazienti di Alleati per Salute.

"Le fake news, che alterano la comprensione, ma soprattutto la fiducia verso il valore dell'innovazione e della ricerca farmaceutica – sostiene Angela Bianchi, direttore Comunicazione e Rapporti con le associazioni dei pazienti di Novartis Italia, durante il workshop - sono un tema fondamentale nel percorso di salute del paziente. La salute non va vista come un bene verticale o un problema da affrontare nel momento in cui si presenta una situazione, ma come una tematica che riguarda tutti noi, l'intera società, l'economia, il modo di essere di tutti noi. Obiettivo per Novartis è dunque quello di affiancare, all'interno della società, questa fiducia e Alleati per la Salute sicuramente è un pilastro in questo".

23/06/2021

Curated Tags