It looks like you are using an older version of Internet Explorer which is not supported. We advise that you update your browser to the latest version of Microsoft Edge, or consider using other browsers such as Chrome, Firefox or Safari.

Quali sono i sintomi?

La sintomatologia di questa patologia si manifesta con febbre alta, eruzioni cutanee, dolori articolari e al torace, affanno, mal di gola (più tipico nella forma dell’adulto), ingrossamento dei linfonodi, anomalie del metabolismo epatico, aumento patologico dei globuli bianchi presenti nel sangue.  
 

Cerca e consulta i contenuti relativi a questa area terapeutica

Malattia di Still

Quali sono le cause?

La malattia di Still è di origine poligenica e molti fattori concorrono a scatenarla. Tuttavia le cause precise all’origine della malattia sono ancora ignote.

La diagnosi

Poiché altre patologie (in particolare infezioni o malattie neoplastiche) possono avere sintomi simili a quelli della malattia di Still, la diagnosi è innanzi tutto una “diagnosi di esclusione”. Ovvero, è confermata soltanto se le altre possibili patologie sono state definitivamente eliminate dal medico dopo l’anamnesi e l’esame obiettivo. L'evoluzione della malattia è difficile da predire; può essere limitata a un breve periodo o ripresentarsi per mesi o anni, anche con erosioni articolari per un paziente su tre, una condizione che rende particolarmente difficile la vita di tutti i giorni.

Il trattamento

I farmaci più usati sono gli antinfiammatori non steroidei, che possono essere utilizzati anche quando la diagnosi non è ancora certa. Per controllare l'evoluzione della malattia si fa spesso ricorso anche a una terapia a base di corticosteroidi, che tuttavia possono provocare gravi effetti collaterali se utilizzati a dosi elevate per lunghi periodi. Nei casi più gravi e persistenti si può fare ricorso ai farmaci biologici, che si sono dimostrati efficaci nel controllo della malattia, anche a lungo termine.