It looks like you are using an older version of Internet Explorer which is not supported. We advise that you update your browser to the latest version of Microsoft Edge, or consider using other browsers such as Chrome, Firefox or Safari.

Ogni anno, in Italia sono circa 2.200 i bambini e gli adolescenti che si ammalano di cancro o leucemia. Per raccogliere fondi per la ricerca, parte l'iniziativa (sono aperte le iscrizioni) 'Io Corro per Loro - Bambini senza cancro', una corsa, in programma domenica 26 settembre, presso il Parco Idroscalo a Milano e, in modalità connessa, dovunque si voglia in tutta Italia. Nello stesso fine settimana, e con le stesse finalità, la corsa si correrà anche in Francia, Belgio e Lussemburgo. "Si corre per accelerare la ricerca, accademica e clinica, per produrre nuove terapie più sicure, efficaci, e meno tossiche, e nuovi trattamenti specifici per i bambini e ragazzi colpiti che presentano anomalie genetiche". Sottolinea in una nota Fiagop Onlus, Federazione italiana Associazioni genitori e guariti oncoematologia pediatrica.

"Il cancro pediatrico rappresenta la prima causa di morte in età prescolare. I diversi tipi e sottotipi di tumore pediatrico sono oltre 60. Di fatto, tutti i tumori pediatrici sono rari. In Italia sono circa 2200 i bambini e gli adolescenti che ogni anno si ammalano di cancro o leucemia. La percentuale media di guarigione è dell’80%, più alta per le leucemie. Molti guariti, circa i 2/3, soffriranno di effetti tardivi a causa dei trattamenti. Soltanto il 10% dei bambini orfani di opportunità terapeutiche accede alle sperimentazioni cliniche", ricorda la Federazione.

"Le donazioni raccolte dai partecipanti saranno interamente destinate a diversi programmi di ricerca risultanti dal secondo bando europeo 'Fight Kids Cancer' - conclude Fiagop - sostenuto da rappresentanti dei genitori e dei pazienti, insieme ad Imagine for Margo (Francia), KickCancer (Belgio) e Kriibskrank Kanner Fondatioun (Lussemburgo), in collaborazione con la Esf – European Science Foudation - e un comitato di esperti scientifici internazionali di riconosciuta competenza. I costi organizzativi sono coperti dagli sponsor. L’evento gode del patrocinio e della collaborazione attiva dell’Aieop, l' Associazione italiana Ematologia e Oncologia Pediatrica, e del Comitato olimpico nazionale italiano (Coni).

31/08/2021

Curated Tags